FISICA
ARGOMENTI VARI

Il problema della caduta dei gravi in Galileo, (di Mario Bonfadini) - (doc) - (pdf)
AURORE BOREALI, elettromagnetismo, Galileo e Enrico Medi, (di Mario Bonfadini) - (doc) - (pdf)
Sassaroli, La rivoluzione relativistica e quantistica (web)
Einstein: RELATIVITA' RISTRETTA (da digilander.libero.it - (web)
Le particelle fondamentali, presentazione schematica in ppt (salvare il file)

MOTO DEI CORPI CELESTI E GRAVITAZIONE UNIVERSALE - Note complementari  (di M.Bonfadini)

è Il moto dei pianeti nella astronomia antica    è      
è Il sistema tolemaico    è      
è La "rivoluzione" del XVI secolo    è      
è Le leggi di Keplero    è      
è
La teoria di Newton     è      
è Da Newton ad Einstein    è      
è Moto dei corpi celesti e gravitazione universale (completo)    è       

Ayala (premio Templeton): la risposta alle domande più importanti non verrà dalla genetica.

A Francesco Ayala è¨ stato assegnato per il 2010 il prestigioso premio Templeton.
Lo studioso, affrontando il tema dell'unicità dell'uomo, si schiera contro ogni approccio riduzionistico, induttivistico ed empirico, in base al quale alcuni scienziati sembrano credere che quando dispor-remo di tutte le informazioni genetiche che costituiscono l'essere umano avremo risolto tutti i nostri problemi.

Vedi articolo di Mario Gargantini, 29 marzo 2010
PREMIO NOBEL PER LA FISICA AGLI INVENTORI DEL LED A LUCE BLU

Il Nobel è¨ assegnato a tre ricercatori giapponesi, Isamu Akasaki, Hiroshi Amano, e Shuji Nakamura, con questa motivazione: "Per l'invenzione di diodi efficienti che emettono luce blu, che ha permesso lo sviluppo di sorgenti di luce bianca luminose ed energeticamente economiche".
I tre avevano raggiunto il risutato delle loro ricerche ed applicazioni agli inizi degli anni novanta, nel secolo scorso.
La loro invenzione è¨ risultata fondamentale per ottenere luce bianca molto intensa, utilizzata per gli schermi di tante apparecchiature digitali e per ottenere illuminazione di ambienti a basso costo.


Vedi un articolo sul web
[Le Scienze, 7 ottobre 2014]

Altri articoli di interesse:
- Covo, paese a tutto led [Corriere della Sera, 19.02.2013]
- Il comune di Solza (Bg) sceglie l'illuminazione a led
- Lampadine a led, il futuro dell'illuminazione
- L'illuminazione funzionale a LED: un mito o una realtà?
- "cielobuio.org.it" contro l'inquinamento luminoso

La fisica di Aristotele confermata da relatività  e quantistica.
Articolo di Enrico Berti, in "Osservatore Romano" del 3 dicembre 2009.

Ampi stralci di una relazione tenuta al Convegno "From Galilei's Telescope to Evolutionary Cosmology. Science, Philosophy and Theology in Dialogue" organizzato dalla Pontificia Accademia delle Scienze e dalla Pontificia Università Lateranense.
"Della incompatibilità del sistema tolemaico con la fisica e la cosmologia aristotelica si avvidero chiaramente i filosofi aristotelici ortodossi del medioevo, cioè il musulmano Averroè, l'ebreo Mosè Maimonide e il cristiano Tommaso d'Aquino, i quali non esitarono a schierarsi dalla parte di Aristotele, relegando il sistema tolemaico al livello di semplice ipotesi matematica, non necessariamente vera".
Vedi l'intero articolo