AFORISMI & CITAZIONI

ARGOMENTI VARI

Come ricercatore, sono profondamente colpito dall'ordine e dalla bellezza che trovo nel cosmo, così come all'interno delle cose materiali. E come un osservatore della natura, non posso fare a meno di pensare che esiste un ordine superiore. L'idea che tutto questo è il risultato del caso o della pura diversità  statistica, per me è completamente inaccettabile. C'è un'Intelligenza ad un livello superiore, oltre all'esistenza dell'universo stesso"
C. Rubbia, Neue Zèrcher Zeitung, marzo 1993)


La conoscenza scientifica non gode di un accesso immediato alla realtà di cui parla, non è come aprire gli occhi e costatare che si è fatto giorno.
Albert Einstein,


La scienza può solo accertare "ciò che è", ma non "ciò che dovrebbe essere", ed al di fuori del suo ambito restano necessari i giudizi di valore di ogni genere.
Albert Einstein,
Pensieri degli anni difficili, Boringhieri, Torino, 1965, p. 134.


Non riesco a concepire un vero scienziato senza una fede profonda. La situazione può esprimersi con un'immagine: la scienza senza la religione è zoppa; la religione senza la scienza è cieca.
Albert Einstein,
Pensieri degli anni difficili, Boringhieri, Torino, 1965, p. 135.


La scienza non può stabilire dei fini e tanto meno inculcarli negli esseri umani; la scienza, al più, può fornire i mezzi con i quali raggiungere certi fini. Ma i fini stessi sono concepiti da persone con alti ideali etici.
Albert Einstein,
Pensieri degli anni difficili, Boringhieri, Torino, 1965, p. 226.


Il grandioso scopo della scienza è di abbracciare la massima quantità di fatti empirici attraverso deduzioni logiche fatte a partire dalla minima quantità di ipotesi o di assiomi.
Albert Einstein,
Pensieri di un uomo curioso,Mondadori, Milano, 1997, p. 132.

"Non siamo autorizzati a supporre che esistano leggi fisiche, che siano esistite fino ad ora, o che continueranno ad esistere in forma analoga fino al futuro".

"Scienza e religione non sono in contrasto, ma hanno bisogno una dell’altra per completarsi nella mente di ogni uomo che seriamente rifletta”.

"La scienza non può svelare il mistero fondamentale della natura. E questo perchè, in ultima analisi, noi stessi siamo parte dell'enigma che stiamo cercando di risolvere".

Max Plank

"Non credo che l'Universo si possa spiegare solo con cause naturali, e sono costretto a imputarlo alla saggezza e all'ingegnosità di un Essere intelligente"

Newton

"Fino a oggi la maggior parte degli scienziati è stata troppo occupata nello sviluppo di nuove teorie che descrivono che cosa sia l'universo per porsi la domanda perché?"
Stephen Hawking

"La filosofia è scritta in questo grandissimo libro che continuamente ci sta aperto innanzi a gli occhi (io dico l'universo), ma non si può intendere se prima non s'impara a intender la lingua, e conoscer i caratteri, né quali è scritto. Egli è scritto in lingua matematica, e i caratteri son triangoli, cerchi, ed altre figure geometriche, senza i quali mezzi è impossibile a intenderne umanamente parola; senza questi è un aggirarsi vana-mente per un oscuro laberinto".
Galileo Galilei